Vago

"Immagini"

INTRO
Regalami il mondo e
Non saremo pronti noi
Con i piedi nudi su lame e rasoi
E come le immagini
Riflesse sul vetro, i miei
Pugni mi tagliano
E non liriaggiusterei

RITORNELLO
Butta le chiavi e
Regalami il mondo e
Non saremo pronti noi
Con i piedi nudi su lame e rasoi
E come le immagini
Riflesse sul vetro, i miei
Pugni mi tagliano
E non li riaggiusterei

STROFA 1
Sai di cosa parlo se parlo la tua lingua
Non correre più forte se non annodi le stringhe
Fumavo con un frate, siam finiti a far pinga
I problemi li ho alle spalle ed ho la faccia che finge e
Non riusciamo a stare chiusi in casa
Mamma lo capisce come papà, a loro che non ho mai dato nada
Di concreto, sono un figlio buono ma discreto
Siamo figli di un'evoluzione che sta andando indietro
E come fare a superare mille pare senza soldi da contare
Spendo più di quello che potremmo guadagnare
Ma adesso andiamo via
Io solo con me
Sarà la nostra follia come Lady Diana
Ma chi sono io? Ma perché son qua?
Lei mi disse che è casualità
E che il destino non esiste mai e
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Copyright © 2018 Bee Lyrics.Net