Manibus Date Lilia Plenis lyrics

by

Lanz Khan


[Testo di "Manibus Date Lilia Plenis" ft. Lexotan]

[Strofa 1: Lanz Khan]
Ho lettere magiche, Toth
Il male si scioglierà un po'
Caldo, sole di York
Sì, sì, come no
Sono a pezzi, ma non spaventarti
Ciò che odio cospira a incatenarmi
Vermi, bare e zanne di elefanti
I miei vampiri sono i più eleganti
Fra i cipressi fiori morti
Melancolinico nelle acqueforti
I miei tesori: Sesostri
I tuoi ricordi: i miei sepolcri
Vuoi gli oggetti più desiderati
Il tempo fugge, cuori assiderati
Fra epitaffi ed iris siberiani
Verserеmo gigli a piene mani

[Ritornello: Lexotan]
Qui da noi tu lo sai
Non esistono nuvolе
Hai capito che ormai
Voglio solamente vivere
Sempre con il sole in fronte (Manibus date lilia plenis)
E con l'arcobaleno al posto dell'orizzonte (Manibus date lilia plenis)
Tutto cambia facilmente (Seh)
Come un camaleonte

[Strofa 2: Lanz Khan]
Attimi fuggono rapidi (Uh)
Marmi, Canova e piramidi (Uh)
Occhi diventano fradici (Uh)
Fiumi di lacrime e salici (Uh)
Lettere gotiche e lapidi
Perle, croci e voci di sirene
Stelle in cielo, gelo nelle vene
Dalla pelle nuovi bucaneve (Brr)
Fuori un corvo che ridacchia
Cavaliere senza macchia
Questo fumo come raschia
Baschenis, mica Basquiat
Tutto nero come un patriarca
La poesia che mi eleva, Petrarca
Sulle guance colan gocce d'ambra
C'è del marcio tipo in Danimarca (Yes)
Chiama la notte, le obbedirò (Shh)
Nuovi sonniferi e Sĕfirōt
In cima a una torre che medito
Zaffiri e soffi di Zefiro
Fra le tombe siamo tutti uguali
Perché in fondo siamo tutti umani
Cimiteri, specchi veneziani
Verseremo gigli a piene mani
[Ritornello: Lexotan]
Qui da noi tu lo sai
Non esistono nuvole
Hai capito che ormai
Voglio solamente vivere
Sempre con il sole in fronte (Manibus date lilia plenis)
E con l'arcobaleno al posto dell'orizzonte (Manibus date lilia plenis)
Tutto cambia facilmente (Seh)
Come un camaleonte
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Copyright © 2012 - 2021 BeeLyrics.Net