L’Elfo

"Filo Spinato"

[Testo di "Filo Spinato" ft. Ludovica Caniglia]

[Strofa 1: L'Elfo con Ludovica Caniglia]
Da bambino io volevo un po' tutto
Tranne avere questo cuore distrutto
Ho lasciato le persone di stucco
Perché piango senza farlo è un trucco
Io non sono mai cambiato, no mamma
Chi desidera che cambi non ti ama
Un sorriso tirato da un filo spinato e mi sento una cavia
Essere soli, no, non è difficile
Quando ti accorgi che nessuno è simile
Mandiamo giù questi bocconi amari
Che magicamente diventano pillole
Fumo una siga, poi fumo la vita
Va in fumo ogni guida e mi perdo per strada
Già da bambino non mi interessava
Vestirmi di marca come una puttana
Un euro a testa per farci due tiri
Perché siamo in dieci sopra sti gradini
La cosa importante еra restare assiemе
Male che vada ci arrestano assieme
Non dirlo in giro che siamo speciali
Che attiri l'invidia degli essere umani
Non dirlo in giro che siamo speciali
Che attiri l'invidia degli essere umani

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Copyright © 2021 BeeLyrics.Net